Home Notizie Archivio 2014 ABB - Unità funzionale UniSec HBC
ABB - Unità funzionale UniSec HBC Stampa
Scritto da Rodigari Mario   

13/07/2014

ABB presenta la nuova unità funzionale UniSec HBC


Grazie a questa nuova unità, UniSec è ora la piattaforma più completa di quadri di media tensione, in grado di soddisfare le esigenze di tutti gli impianti di distribuzione secondaria fino a 24 kV.

Nato dalla ricerca ABB, UniSec HBC è un pannello di media tensione isolato in aria dalle caratteristiche innovative, particolarmente indicato per le applicazioni dove è richiesto un pannello di media tensione dalle dimensioni ridotte.

Grazie all’adozione dell’apparecchio multifunzione HySec, la larghezza del pannello HBC è di soli 500 mm, mantenendo una comoda connessione dei cavi a 600 mm di altezza da terra.HySec è un apparecchio multifunzione con interruttore e sezionatore integrati in un unico involucro. Gli azionamenti dell’interruttore e del sezionatore sono posti frontalmente e grazie a una serie di blocchi interdipendenti rendono le manovre esenti da errori.L’involucro dell’apparecchio integrato HySec è formato da una parte superiore, in resina epossidica, che garantisce il grado di isolamento e da una parte inferiore, in acciaio inossidabile, che conferisce al pannello la segregazione metallica. Nella sezione in resina è inserito il sistema di ampolle in vuoto, manovrato da un proprio comando, con la funzione di interruttore. Nella parte inferiore sono alloggiati i contatti del sezionatore, in atmosfera di SF6, che offre le tre posizioni classiche: linea – sezionato – a terra. Caratteristiche principali dell’apparato multifunzione HySec sono: completamente testato come un singolo componente; tutti gli interblocchi meccanici sono integrati; ottima resistenza alle condizioni dell’ambiente esterno grazie all’integrazione degli organi di manovra in unico involucro isolato in SF6.Il pannello UniSec HBC è composto da due compartimenti: sbarre e cavi. È possibile accedere al vano cavi lasciando in tensione le sbarre e quindi i pannelli adiacenti. La posizione “a terra” dell’apparecchio HySec permette di mettere a terra direttamente i cavi e, grazie alla presenza di un interblocco meccanico con la porta della cella cavi, viene garantita la massima sicurezza.Queste particolarità conferiscono al pannello UniSec HBC la classificazione LSC2A-PM secondo la norma IEC 62271-200 garantendo così la massima sicurezza al personale in caso di interventi all’interno della cella linea, anche con le sbarre principali in tensione. L’unità HBC, come gli altri pannelli UniSec, è a tenuta d’arco interno e rispetta tutti i cinque criteri della norma IEC. In caso di arco interno, il quadro deve rispettare i seguenti requisiti: Le porte del quadro devono rimanere chiuse e la struttura del quadro deve rimanere intatta. Nessuna parte del quadro, ritenuta pericolosa per il personale, deve essere espulsa. Nessun foro deve essere presente sulla parte esterna del quadro accessibile dal personale. Nessun indicatore, posto esternamente al quadro in posizione verticale e orizzontale deve bruciare Tutte le connessioni di terra del quadro devono essere garantite. Tutte le soluzioni disponibili sono di classe A (solo personale autorizzato) con accessibilità da diversi lati (F per lato frontale, L per laterale, R per retro). Il pannello UniSec HBC può essere utilizzato sia per protezione e controllo di arrivo linea sia come partenza linea e può essere accoppiato, nello stesso quadro, con tutte le altre unità disponibili. Tutto ciò offre la più ampia flessibilità di impiego consentendo di soddisfare al meglio ogni esigenza impiantistica. Grazie alla presenza del sezionatore di terra, il pannello UniSec HBC, può essere inoltre utilizzato come arrivo linea, secondo quanto definito dalla Norma CEI 0-16. Le unità HBC rendono il quadro UniSec ideale per tutte gli impieghi, in particolare per sottostazioni, utility, industria, edifici commerciali e residenziali, ecc., e in ogni applicazione dove la compattezza sia un requisito fondamentale. La nuova gamma di pannelli UniSec conferma la leadership di ABB nel segmento dei quadri di distribuzione secondaria isolati in aria e conferisce il ruolo di partner affidabile ed innovativo al fianco di tutte le principali utility e industrie, contribuendo in maniera efficace allo sviluppo delle reti elettriche.

Ritorna all'Indice

 

ABB presenta la nuova unità funzionale UniSec HBC

Ultimo aggiornamento Domenica 13 Luglio 2014 20:43