Home Notizie Archivio 2013 APC by Schneider Electric
APC by Schneider Electric Stampa
Scritto da Administrator   

09 Gennaio 2013

Così APC by Schneider Electric guarda alle piccole e medie imprese


InfraStruxure for Small IT consente alle PMI di utilizzare funzionalità in precedenza disponibili solo per le grandi imprese L’adozione crescente di nuove tecnologie nel mondo business e le sfide poste dall’incremento della quantità di dati da utilizzare fanno della possibilità di gestire in modo intelligente l’operatività IT un fattore critico per imprese di ogni dimensione, non solo per le grandi aziende. Dal momento che l’approccio a questa tematica è basato in genere su componenti, è difficile però trovare sul mercato soluzioni in grado di gestire le nuove complessità dei piccoli spazi IT.

Una lacuna a cui ha posto rimedio Schneider Electric, specialista nella gestione dell’energia, con InfraStruxure for Small IT, una proposizione sviluppata grazie alle competenze della divisione IT di Schneider Electric nata dall’acquisizione di APC nel 2007, che permette alle piccole e medie imprese di progettare e costruire la loro infrastruttura fisica IT avvalendosi di un’offerta completa, che include elementi sia software che hardware. “Grazie a questa nuova soluzione - assicura Fabrizio Landini, vice presidente della divisione IT di Schneider Electric - il processo di implementazione, configurazione e installazione di infrastrutture informatiche in piccoli ambienti, quali sale server, armadi di rete o spazi non dedicati specificamente all’IT è molto più rapido”.

Una soluzione flessibile e personalizzabile

InfraStruxure for Small IT è una soluzione personalizzabile che include i migliori componenti disponibili per affrontare le problematiche più difficili per le PMI: la pressione sulle risorse umane e finanziarie; la crescente quantità di dispositivi che accedono e mettono sotto sforzo le reti aziendali; la mancanza di spazio per implementare in modo corretto ambienti IT piccoli ma intelligenti. Con InfraStruxure for Small IT le aziende possono scegliere la combinazione di sistemi Ups, rack, elementi per la gestione del cablaggio, sistemi per la sicurezza fisica, unità di distribuzione dell’alimentazione, tecnologie di condizionamento, infrastrutture e software di gestione più adatta alle proprie esigenze. Il valore di questa soluzione altamente scalabile si fonda sulla disponibilità di numerosi strumenti di progettazione e tool specifici che aiutano ad implementarla con semplicità, scegliendo il layout ottimale in funzione di spazi, esigenze tecniche e scalabilità futura. Con l’interfaccia di gestione centralizzata l’infrastruttura può essere monitorata anche da remoto: alimentazione, ambiente, consumi energetici, funzioni di manutenzione proattiva, allarmi sono sotto controllo, anche integrando nel sistema più siti e apparecchiature. “Questo consente di migliorare l’efficienza, sfruttare al meglio le opportunità del consolidamento e della virtualizzazione, ridurre i tempi di fermo macchine, allungare la vita degli asset IT e abbattere i consumi energetici, gli sprechi e i casi in cui si rende necessario spegnere in emergenza il sistema”, sottolinea Landini. Il vasto ecosistema di business partner di APC by Schneider Electric avrà un ruolo di primo piano nel veicolare al mercato questa nuova offerta, ed è per questo che la società continua a investire per qualificare sempre meglio il proprio canale. In particolare, il programma di affiliazione APC prevede quattro livelli - registered, select, premier ed elite - e propone percorsi chiari e differenziati che consentono ai partner di sfruttare vantaggi di pricing e promozionali, fornendo loro supporto costante e visibilità sui nuovi trend di mercato, che devono essere interpretati correttamente per riuscire a differenziarsi sul mercato.

Ritorna all'Indice
Ultimo aggiornamento Mercoledì 09 Gennaio 2013 22:10