Home Notizie Archivio 2013 Controllo sicuro di energia pericolosa
Controllo sicuro di energia pericolosa Stampa
Scritto da Rodigari Mario   

03 Maggio 2013

Un incidente su dieci è imputabile a un controllo insufficiente dell'energia pericolosa. Come evitare che questo accada?


Secondo il Ministero del Lavoro degli Stati Uniti, circa il 10% di tutti gli incidenti gravi in ambito industriale è da ricondurre a un controllo errato dell'energia pericolosa. Incidenti di questo tipo si verificano più spesso durante le operazioni di assistenza e manutenzione di macchine e impianti, quando è possibile che si verifichi un avviamento inatteso o il rilascio di energia immagazzinata. Procedure inadeguate per il controllo di energie pericolose sono la causa principale di tali incidenti.

Un caso tipico si verifica ad esempio quando un operatore riavvia la macchina senza essere consapevole del fatto che sono ancora in corso lavori di manutenzione. Gli incidenti si verificano anche perché nella macchina è sempre presente energia potenziale anche dopo aver scollegato la macchina stessa dalla fonte di energia. Un'efficace opzione per la gestione sicura del controllo dell'energia è rappresentata da un'adeguata procedura di Lock Out Tag Out (blocco del riavvio/contrassegno, LOTO).

Come evitare incidenti correlati al rilascio di energia pericolosa

I metodi e le procedure regolamentari di Lock Out Tag Out o LOTO proteggono gli operatori dal rilascio di energia pericolosa e dalle conseguenti lesioni, poiché garantiscono la presenza di metodologie procedurali corrette e di adeguati dispositivi di isolamento dall'energia. Molte aziende non si rendono conto che le loro procedure per il controllo dell'energia pericolosa sono inadeguate e insufficienti fino a che non falliscono, provocando gravi lesioni o conseguenze ancora peggiori.

Una ragione è la molteplicità di fattori che è necessario considerare in relazione al controllo dell'energia. Fonti di energia indirette, ad esempio forza di gravità, vento, fluidi, sostanze chimiche di processo e pressione spesso vengono trascurate. Considerata la scioccante circostanza che un incidente su dieci è correlato all'energia pericolosa, risulta evidente perché l'implementazione di procedure adeguate e best practice per il controllo dell'energia pericolosa porti alle aziende numerosi vantaggi.

Lock Out Tag Out – La procedura Pilz

Per poter soddisfare le crescenti richieste dei clienti in relazione alle migliori soluzioni per il controllo dell'energia pericolosa, Pilz ha sviluppato un proprio sistema Lock Out Tag Out. Per sviluppare il proprio sistema LOTO, il team Pilz procede dapprima ad una analisi dettagliata delle procedure e degli impianti esistenti ed ha elaborato proposte concrete che garantiscono il controllo sicuro dell'energia pericolosa.

Dopo questo primo importantissimo passo, gli esperti Pilz hanno proceduto a dotare ciascuna macchina di una procedura grafica, intuitiva e specifica, così da permettere agli utilizzatori di impiegare sempre in modo corretto la procedura di LOTO, in modo semplice e sicuro. E' possibile elaborare procedure per determinate funzioni, mediante il controllo sicuro dell'energia pericolosa solo per tali funzioni. Questo garantisce un'estrema flessibilità, una sostanziale riduzione dei tempi di fermo e allo stesso tempo la sicurezza degli operatori.

Ritorna all'Indice
Ultimo aggiornamento Venerdì 03 Maggio 2013 21:41