Home Notizie Archivio 2013 Remoto e mobile, l'Hmi secondo Pro-Face
Remoto e mobile, l'Hmi secondo Pro-Face Stampa
Scritto da Rodigari Mario   

28 Aprile 2013

La App Pro-face Remote Hmi privilegia il concetto di mobilità che, attraverso smartphone e tablet, si sta diffondendo anche nel settore automazione


"Negli ultimi anni si è assistito in più casi all'evoluzione dei sistemi Hmi verso un ruolo sempre più chiave negli aspetti di remotazione e accesso ai dati delle macchine e, più in generale, dei sistemi d'automazione". Lo sostengono in Pro-face, azienda che già negli anni Novanta introduceva il concetto di 'Two way Communication' in cui il pannello operatore, grazie alla sua porta ethernet e al pacchetto software Pro-Server, diventa una vera e propria 'porta di accesso ai dati', che sono resi disponibili alle più disparate applicazioni di analisi e archiviazione.

Successivamente, il GP-Viewer ha aperto alla visualizzazione e al controllo remoto delle schermate degli Hmi su un comune PC, fatto che, da una parte, ha consentito di semplificare l'approccio ad applicazioni in cui più macchine devono poter essere sorvegliate da un'unica postazione con il ruolo di supervisore, e, dall'altra, ha costituito un valido strumento di analisi e debug delle applicazioni da remoto comportando un notevole risparmio economico sulle trasferte.

L'ultima evoluzione di questi concetti è la App 'Pro-face Remote Hmi', che estende quanto già visto per il GP-Viewer, privilegiando il concetto di mobilità, ora preponderante grazie al dilagare sul mercato dei moderni smartphone e tablet. Si tratta più precisamente di due App, scaricabili dai mercati on-line 'Google Play' e 'App Store', e compatibili con gran parte dei dispositivi Android e iOS di Apple. Una volta installato, il Remote Hmi consente la visualizzazione e il controllo delle schermate Hmi residenti su un qualunque pannello operatore di famiglia GP4000. L'accesso ai dati da parte del dispositivo mobile può avvenire sia su una normale rete Wi-Fi che su una rete cellulare di tipo 3G/4G/Lte.

In visualizzazione, il Remote Hmi abilita a comportamenti ormai noti a tutti come il 'Pinch to zoom' e lo 'Scroll', per ingrandire e navigare tra i dettagli delle schermate. Il controllo dei comandi touch è consentito sia in modalità sincrona (panello e dispositivo mobile costantemente sulla stessa schermata), sia in modalità asincrona, in modo da operare da remoto senza che le attività di chi opera in locale vengano influenzate.

Altre funzioni sono: la possibilità di scattare foto alle schermate, gli shortcut di connessione veloce ai diversi pannelli operatori configurati e la gestione della sicurezza delle connessioni mediante password.

Ritorna all'Indice
Ultimo aggiornamento Domenica 28 Aprile 2013 20:54