Home Notizie Archivio 2013 Siemens aumenta la produttività nell’ingegneria
Siemens aumenta la produttività nell’ingegneria Stampa
Scritto da Rodigari Mario   

09 Febbraio 2013

Nuova release del software Femap di Siemens

La nuova release del software Femap di Siemens aumenta la produttività nelle fasi di simulazione e analisi del ciclo di sviluppo di un prodotto, grazie a migliorie significative nella gestione dei dati e nelle prestazioni grafiche. La Versione 11 (Femap 11) velocizza l’accesso ai dati fino a 25 volte e riduce l’utilizzo di memoria dell’80 percento, mettendo a disposizione un file del modello più leggero e più gestibile. Inoltre, la rotazione dinamica di grandi modelli complessi risulta almeno cinque volte più veloce rispetto alla versione precedente.

Grazie a queste e numerose altre migliorie, gli ingegneri possono accelerare l’analisi a elementi finiti, mantenendo inalterate la qualità e le prestazioni del prodotto. Femap, proposto dalla business unit di Siemens dedicata al software per la gestione del ciclo di vita del prodotto (PLM), è il principale pre- e post-processor a livello mondiale per l’analisi a elementi finiti (FEA) su sistema operativo Windows.

“Sono rimasto molto impressionato dalle prestazioni di Femap 11,” ha dichiarato Cong Yuan, beta tester di Femap 11 presso NST, società di consulenza tecnica specalizzata nello sviluppo, nella vendita e nell'assistenza tecnica di software CAE. “Sfruttando una delle nuove funzionalità siamo riusciti a ridurre sensibilmente i tempi di elaborazione, contenendo al tempo stesso l’utilizzo delle risorse di calcolo. Il processo di riapertura di un file molto grande di risultati di analisi è risultato oltre 200 volte più veloce. Ottime notizie per gli utenti CAE preoccupati per il continuo aumento delle dimensioni dei modelli da analizzare.” Femap 11 supporta la produttività in ingegneria anche con la creazione di geometrie da mesh a elementi finiti quando non sono disponibili geometrie sottostanti. Questo semplifica la modifica e consente di sfruttare modelli a elementi finiti preesistenti che in passato richiedevano ore di aggiornamento, mentre ora possono essere risolti in pochi minuti. “Le migliorie di Femap 11 aumentano la produttività e le prestazioni dei prodotti, consentendo agli ingegneri di revisionare i risultati più velocemente e di effettuare un’analisi più accurata e completa di problemi ingegneristici complessi,” ha dichiarato Bill McClure, Vice President of Product Development, Mainstream Engineering, Siemens PLM Software. “La possibilità di simulare con precisione in un ambiente virtuale le future prestazioni di un prodotto nel mondo reale può avere un forte impatto sui costi, sulla qualità, sulla sicurezza e sulla soddisfazione del cliente.”

Ritorna all'Indice
Ultimo aggiornamento Sabato 09 Febbraio 2013 11:18