Home Notizie Archivio 2013 SICK Encoder per bus di campo EtherNet/IP
SICK Encoder per bus di campo EtherNet/IP Stampa
Scritto da Rodigari Mario   

02 Febbraio 2013

SICK presenta la nuova serie di encoder completamente programmabili per bus di campo EtherNet/IP

I nuovi encoder assoluti della serie AFS/AFM60 EtherNet/IP offrono straordinaria flessibilità per la connessione al bus di campo. Oltre alla possibilità di effettuare una diagnostica completa e alla funzione di trasmissione integrata per gli assi rotativi, la loro funzionalità Device Level Ring (DLR) consente un monitoraggio attivo che permette l’invio delle informazioni anche a fronte di interruzioni della rete.

L’encoder monogiro AFS60 EtherNet/IP e l’encoder multigiro AFM60 EtherNet/IP sono i primi encoder della gamma SICK, per bus di campo EtherNet/IP. Come tutti i prodotti SICK, questi encoder sono dotati di notevole robustezza ed accuratezza e garantiscono la possibilità di una completa diagnostica, per intervenire prontamente in caso di cadute di rete o guasti di connessione.

Il grande vantaggio della diagnostica integrata

Le funzioni di diagnostica integrata degli encoder EtherNet di SICK comprendono il monitoraggio della temperatura all’interno dell’encoder.

Al raggiungimento del valore limite di minimo o massimo, viene generato un segnale che indica al controller uno stato operativo potenzialmente critico.

Tutti gli encoder sono dotati di due contatori del loro periodo di funzionamento, uno dei quali si avvia quando viene fornita energia all’encoder, mentre il secondo quantifica il tempo di rotazione dell’albero.

I cinque LED doppi riferiscono lo stato di funzionamento e lo scambio dei dati.

Con AFS60 ed AFM60 possono essere controllati perfino i valori limite della posizione angolare.

Infine, la velocità di rotazione può essere monitorata per avere un diretto controllo della dinamica applicativa. I singoli messaggi sono strutturati gerarchicamente sottoforma di “flags”, di allarme o attenzione, a seconda della loro importanza per lo stato di funzionamento.

Riconoscimento attivo di guasti alla rete o al dispositivo

Gli encoder assoluti con interfaccia EtherNet/IP di SICK sono conformi alle specifiche attuali della ODVA (Open DeviceNet Vendor Association). La caratteristica vincente di questi encoder è la funzionalità DLR (Device Level Ring). Grazie a questo sistema di monitoraggio della rete i singoli blocchi di informazione, detti “frame beacons”, vengono inviati tramite l’encoder attraverso un interruttore a due vie, entro brevi intervalli di tempo. In questo modo il sensore esegue i test di disponibilità sulle connessioni tra i diversi dispositivi in rete, ricercando eventuali anomalie di connessione. In caso di guasto, un cambio nella direzione della trasmissione dei beacon frames ristabilisce in meno di 3 millisecondi la comunicazione tra i l’encoder ed il controller.

Round Axis nella versione multigiro: riduzione dei costi, aumento della flessibilità La versione multigiro AFM60 EtherNet/IP fornisce una peculiare caratteristica che consente di salvaguardare i costi e i tempi di integrazione nella macchina: la funzione Round Axis.

Questa funzione è particolarmente importante laddove si richiede il controllo di tavole rotanti, messe in movimento da meccaniche rotazionali, spesso attivate tramite complessi organi di riduzione. La funzionalità Round Axis consente all’operatore di ottenere un numero di steps al giro selezionato, arbitrariamente, entro un numero di giri deciso dall’utente. Il rapporto tra steps e numero di giri calcolati è dunque liberamente selezionabile, per adeguare l’encoder ad ogni meccanica e ad ogni sistema di riduzione, facilitando l’implementazione ed i processi di manutenzione.

Perché utilizzare un encoder con interfaccia EtherNet/IP

Come accade per ogni dispositivo, anche gli encoder non sono certo esenti dalla necessità di adottare interfacce compatibili con le moderne tecnologie Ethernet Based.

I prezzi vantaggiosi proposti dai costruttori di periferiche e PLC unitamente alle grandiose performance consentite da interfacce simili, spingono sempre più in alto la competitività tecnologica garantita da connessioni Ethernet IP. Di fronte ad una così importante spinta di mercato, SICK non può esimersi dal generare prodotti che riescano ad imporsi velocemente in un contesto tanto competitivo quanto tecnologicamente avanzato, nonchè richiesto dalla maggioranza dei costruttori ed utilizzatori di automazione industriale.

Applicazioni universali

Gli encoder della serie AFM60 e AFS60 di SICK sono sensori rotativi per il rilevamento di percorso, angolo, velocità e posizione. Dal momento che questi encoder sono liberamente programmabili, sono la soluzione ideale per produttori e integratori di processi produttivi, sistemi

Ritorna all'Indice
Ultimo aggiornamento Sabato 02 Febbraio 2013 09:31