Home Notizie Archivio 2013 Energy Intelligence firmata Rockwell Automation
Energy Intelligence firmata Rockwell Automation Stampa
Scritto da Rodigari Mario   

25 Gennaio 2013

Energy Intelligence firmata Rockwell Automation

Le nuove funzionalità di FactoryTalk Vantage Point, FactoryTalk EnergyMetrix e IntelliCenter consentono agli utenti una visibilità migliore sui consumi energetici Nuove funzionalità di energy intelligence arricchiscono le applicazioni software di Rockwell Automation. Si tratta del pacchetto FactoryTalk VantagePoint Energy e dei software FactoryTalk EnergyMetrix e Allen-Bradley IntelliCenter Energy.

"Molte aziende, al di là di quanto riportato nelle bollette mensili dei consumi di acqua, gas, energia elettrica, non dispongono di informazioni dettagliate rispetto ai loro consumi energetici", afferma Mike Pantaleano, business manager, Information Software, Rockwell Automation. "Per poter individuare spazi di miglioramento, occorre invece avere a disposizione tutti i dati che provengono da ogni specifica area produttiva, in modo da poter tracciare il fabbisogno energetico e le variazioni, sia a livello di singola linea che dell'intero sito produttivo. Le strategie di analisi energetica basate sul software FactoryTalk permettono alle aziende di visualizzare e monitorare i propri consumi ed essere quindi in grado di ridurre il tempo e gli sforzi per essere conformi alle normative vigenti, di abbassare i costi operativi e di massimizzare il proprio profitto".

Il pacchetto FactoryTalk VantagePoint Energy, che include il software FactoryTalk VantagePoint Emi completo di modelli, grafici, curve di tendenza, cruscotti e tool di analisi specifici, consente di accedere a un maggior numero di dati relativi all'energia. Grazie ad esso si possono aggregare i dati di consumo rilevati e le attività di produzione dell'azienda; le informazioni relative all'energia a livello di macchina possono essere correlate con i dati provenienti da sistemi di controllo di terze parti, con quelli di processo e di business. I responsabili degli impianti e quelli dell'azienda possono facilmente accedere via web ai dati relativi all'energia, siano essi storici legati all'andamento dei costi in generale o quelli legati in particolare a una data macchina, linea, impianto o dell'intera azienda nel corso del tempo.

FactoryTalk EnergyMetrix, invece, raccoglie, registra e archivia i dati provenienti dai misuratori di potenza Allen-Bradley o da quelli di terze parti. Il software può anche acquisire informazioni su consumi energetici, portata, temperatura e pressione da controllori, da dispositivi di terze parti o da inserimenti manuali. Con FactoryTalk EnergyMetrix, gli utenti possono impostare i parametri per l'attivazione di allarmi e l'invio di notifiche tramite interfaccia operatore o anche e-mail, se i livelli di utilizzo di energia sono superiori a quelli predeterminati dall'utente, funzione cruciale per tutte quelle aziende che hanno bollette energetiche calcolate in base ai picchi di domanda giornaliera. Il software  traccia anche i dati storici in modo dinamico o all'interno di report e grafici personalizzati, può confrontare piani tariffari alternativi, creare bilanci energetici e previsioni e tracciare i progressi raggiunti in funzione di un obiettivo di risparmio energetico rispetto a dati in tempo reale.

La possibilità di analizzare la qualità dell'energia offre inoltre la possibilità di comprendere meglio come questa possa avere un impatto su una linea produttiva o su un impianto.

La novità per Energy IntelliCenter è, infine,  un setup preconfigurato di FactoryTalk EnergyMetrix per i dispositivi intelligenti di controllo motore. Tramite questo software gli utenti possono visualizzare in tempo reale il consumo di energia e gli andamenti storici a livello di dispositivo. Energy IntelliCenter permette di integrare facilmente i centri di controllo motore con i sistemi di gestione dell'energia a livello di impianto e rende più semplice il monitoraggio e la gestione dei consumi energetici a livello di fabbrica per beneficiare di considerevoli risparmi sui costi.

Ritorna all'Indice
Ultimo aggiornamento Venerdì 25 Gennaio 2013 21:16