Home Notizie Archivio 2012 Soluzioni di controllo motore in DeviceNet
Soluzioni di controllo motore in DeviceNet PDF Stampa
Scritto da Administrator   

26 Dicembre 2012

La gamma di soluzioni di controllo motore distribuite si amplia con l’aggiunta di una versione DeviceNet

La gamma di avviatori statici distribuiti Allen-Bradley ArmorStart LT oggi si arricchisce di una versione DeviceNet che rappresenta un’alternativa ugualmente potente alla versione EtherNet/IP, lanciata sul mercato all’inizio del 2012.

ArmorStart LT di Allen-Bradley è una soluzione di controllo motore distribuita, preconfigurata ed integrata, che garantisce prestazioni eccellenti con un ottimo rapporto prezzo/prestazioni, per soddisfare le esigenze del settore in termini di ingombri, semplicità e prestazioni.

Le dimensioni compatte di ArmorStart LT non richiedono compromessi a livello di prestazioni o funzionalità. Questo prodotto è disponibile in tre versioni: avviatore diretto, con teleinvertitore o graduale, ed essendo omologato UL può essere impiegato in tutto il mondo, anche nel Nord America.

Questo prodotto presenta varie caratteristiche standard, tra cui una robusta custodia IP66, adatta ad ambienti sottoposti a lavaggio ad acqua o caratterizzati da altre condizioni gravose. Tutti gli avviatori sono dotati di sei punti I/O configurabili, un sezionatore locale integrato, spie di stato e un pulsante di reset. È inoltre possibile acquistare un tastierino Manuale-Off-Auto opzionale per il controllo motore locale.

Gli utenti possono inoltre contare su tutti i vantaggi derivanti dalla Premier Integration con i nostri PLC della gamma Logix. Grazie a strumenti come il profilo Add-On Logix, le procedure guidate per la configurazione e il generatore di tag, l’integrazione nelle architetture di automazione risulta particolarmente semplice. Il web server integrato consente di consultare le informazioni diagnostiche e di stato da qualsiasi parte del mondo. Inoltre, il modulo di controllo elettronico comprende selettori di indirizzo di nodo accessibili dall’esterno, punti I/O configurabili e LED che forniscono informazioni di stato e diagnostica complete.

ArmorStart LT può essere utilizzato con protezione tramite interruttore di linea o fusibile. Inoltre, è omologato per installazioni multimotore in accordo alle normative nordamericane. I clienti hanno inoltre la possibilità di utilizzare un alimentatore di controllo interno opzionale, evitando così di dover predisporre dei cablaggi separati per l’alimentazione del controllo. Tutte le connessioni esterne si trovano nella parte inferiore dell’unità, e nella versione standard le connessioni di alimentazione, controllo e motore sono realizzate con un passacavi. Per velocizzare la messa in servizio e l’installazione, per le connessioni di alimentazione, controllo e motore sono inoltre disponibili connettori opzionali basati sulle soluzioni di collegamento ArmorConnect di Allen-Bradley. Le versioni VFD possono anche essere configurate con una connessione per freno elettromeccanico per il freno motore.

La nuova versione DeviceNet, derivata dalla ormai collaudata versione EtherNet/IP, offre numerosi vantaggi a chi opta per una soluzione con armadio centrale di tipo tradizionale, tra cui una notevole riduzione dei costi di manodopera grazie alla facilità di installazione, alla riduzione dei cablaggi con le soluzioni di sgancio rapido, un’integrazione ottimale delle informazioni di stabilimento nei sistemi aziendali, e una configurazione scalabile e flessibile, tutti elementi che garantiscono alle imprese la flessibilità necessaria per soddisfare le esigenze che caratterizzano il mondo aziendale di oggi.

Ritorna all'Indice

 

26 Dicembre 2012

Un connubio perfetto per una soluzione di Integrated Motion in ambiente EtherNet/IP

Ultimo aggiornamento Mercoledì 26 Dicembre 2012 10:26