Home Notizie Archivio 2012 FR-F700-EC di Mitsubishi Electric
FR-F700-EC di Mitsubishi Electric PDF Stampa
Scritto da Rodigari Mario   

07 Dicembre 2012

FR-F700-EC di Mitsubishi Electric si arricchisce di funzioni

Più potenza e flessibilità per l’inverter che Mitsubishi Electric ha progettato per le applicazioni del trattamento acque e stazioni di pompaggio, soprattutto nei sistemi di irrigazione.

La famiglia di inverter FR-F700-EC di Mitsubishi Electric incrementa il proprio set di parametri aggiungendo funzioni dedicate particolarmente al mercato del trattamento acque e applicazioni di pompaggio.

Le funzioni includono la “pre-charge function”, il Plc integrato, l’espansione di I/O e l’unità di calcolo per il controllo Pid. Queste innovazioni permettono di aumentare le potenzialità e la flessibilità dell’inverter FR-F700-EC, di migliorare il controllo del sistema e di ridurre i costi di installazione, semplificando l’installazione stessa in moltissime applicazioni. In questo modo si possono eliminare componenti aggiuntivi, altrimenti necessari con soluzioni tradizionali.

La problematica principale nelle applicazioni di pompaggio è il “colpo d’ariete”, che avviene quando si presentano improvvise variazioni del flusso dell’acqua con conseguenti picchi di pressione. Il “colpo d’ariete” causa anche vibrazioni che possono compromettere seriamente il sistema di tubature riducendone il tempo di vita fino a portarlo velocemente alla rottura.

La “pre-charge function” elimina il problema del colpo d’ariete riempiendo gradualmente le tubature, allungando così il tempo di vita di tutto il sistema. Il controllo del ciclo di pre-carica può essere eseguito tramite feedback del livello, ingresso digitale e a tempo.

L’ultima versione dell’inverter FR-F700-EC integra di serie un Plc consentendo all’inverter stesso di essere impiegato in modalità stand alone. In questo modo si elimina il Plc esterno per il controllo delle operazioni e delle sequenze delle stazioni di pompaggio o del trattamento acque.

Il Plc integrato ha una memoria programma pari a 4.000 step, supportando istruzioni a 32 bit o data memory da 32 bit. L’inverter integra anche due slot per l’inserimento di schede opzionali, permettendo così di espandere gli I/O con ulteriori ingressi o uscite sia digitali, sia analogiche o a relè. È quindi possibile controllare direttamente ingressi di feedback oltre che valvole o altri componenti. Il programma Plc può essere protetto da password onde evitare accidentali modifiche.

Il tastierino di programmazione e il monitor multiriga consentono di visualizzare i vari dati in unità di misura ingegneristica facilitando così la consultazione degli stessi. Questa funzione risulta essere molto utile su pompe e ventilatori.

Sono disponibili 32 diverse unità di misura tra le quali Pascal (Pa), Litri al minuto (L/M) e metri cubi al minuto (CM/M), o Bar.

Grazie a queste funzionalità, Mitsubishi Electric ha già potuto sviluppare diverse applicazioni nel mercato dell’acqua o del pompaggio, soprattutto nei sistemi di irrigazione dove sono presenti parecchie tubature di diversa lunghezza o altezza, ma controllate da una singola pompa con un unico sensore di pressione. Il Plc integrato gestisce fino a sei differenti set point Pid selezionandoli semplicemente tramite switch esterni, garantendo così una soluzione semplice su queste applicazioni dove precedentemente era richiesto un know how avanzato sulla programmazione inverter e Plc.

I convertitori di frequenza contribuiscono significativamente in materia di energy saving. Gli inverter FR-F740-EC sono, ad esempio, in grado di ottimizzare l’energia in applicazioni di regolazione di alte pressioni nelle pompe impiegate nel trattamento acque e impianti di purificazione.

Ritorna all'Indice

 

09 Novembre 2012

Pilz: Nuovo Bollettino Ufficiale relativo alla Direttiva Macchine

Nell'edizione del Bollettino Ufficiale UE 2012/C 256/01, pubblicata il 24 agosto 2012, vengono elencate alcune nuove Norme armonizzate.

Il 24 agosto 2012 la Commissione Europea ha pubblicato un nuovo Bollettino Ufficiale sulla Direttiva Macchine. Il Bollettino include un elenco aggiornato delle Norme armonizzate secondo la Direttiva Macchine 2006/42/CE e i relativi riferimenti.

Il nuovo elenco sostituisce il precedente 2012/C 159-01 ed è stato pubblicato con il numero 2012/C 256/01.

 

Download:

Bollettino Ufficiale dell'Unione Europea 2012/C 256/01

Ultimo aggiornamento Venerdì 07 Dicembre 2012 20:30