Home Notizie Archivio 2012 Interruttore ABB
Interruttore ABB PDF Stampa
Scritto da Rodigari Mario   

17 Novembre 2012

Sulle autostrade energetiche si correrà in alta tensione con l'interruttore ABB

L'azienda ha realizzato il primo dispositivo in grado di regolare i flussi di elettricità a elevato voltaggio; l'azienda, infatti, ha risolto “un problema d'ingegneria elettrica”, come si legge in un suo comunicato, creando il primo interruttore capace d'interrompere istantaneamente un collegamento in alta tensione a corrente continua (Hvdc, High voltage direct current). Secondo Abb, tale innovazione spazza via gli ostacoli che bloccavano le “smart grid”, le reti intelligenti su vasta scala. Quelle che collegano, per esempio, i parchi eolici offshore con la terraferma.

I sistemi Hvdc permettono, infatti, di trasportare l'energia su distanze molto lunghe, in modo più stabile e sicuro rispetto alle linee in corrente alternata. Inoltre, possono trasmettere il 30-40% di energia in più in confronto ai collegamenti tradizionali. Senza contare che gli impianti alimentati dalle fonti rinnovabili, come parchi fotovoltaici e fattorie del vento, producono elettricità in corrente continua. La tecnologia Hvdc è quindi indispensabile per la completa integrazione del mix delle fonti, sommando quelle tradizionali (le centrali termoelettriche a gas e carbone) a quelle alternative che utilizzano pannelli fotovoltaici, turbine eoliche, bacini idroelettrici e così via. Si potrà realizzare una griglia sempre più estesa, unendo linee diverse in tutte le parti del mondo; autostrade dell'energia con diramazioni capillari in alta tensione, governate da interruttori per smistare i flussi secondo le richieste di elettricità nelle varie zone geografiche.

Ritorna all'Indice

 

09 Novembre 2012

Pilz: Nuovo Bollettino Ufficiale relativo alla Direttiva Macchine

Nell'edizione del Bollettino Ufficiale UE 2012/C 256/01, pubblicata il 24 agosto 2012, vengono elencate alcune nuove Norme armonizzate.

Il 24 agosto 2012 la Commissione Europea ha pubblicato un nuovo Bollettino Ufficiale sulla Direttiva Macchine. Il Bollettino include un elenco aggiornato delle Norme armonizzate secondo la Direttiva Macchine 2006/42/CE e i relativi riferimenti.

Il nuovo elenco sostituisce il precedente 2012/C 159-01 ed è stato pubblicato con il numero 2012/C 256/01.

 

Download:

Bollettino Ufficiale dell'Unione Europea 2012/C 256/01

Ultimo aggiornamento Sabato 17 Novembre 2012 21:01