Home Notizie Archivio 2012 Per il San Gottardo la tecnologia Siemens
Per il San Gottardo la tecnologia Siemens PDF Stampa
Scritto da Rodigari Mario   

09 Novembre 2012

Per il San Gottardo la tecnologia Siemens

San Gottardo, Svizzera. Con una lunghezza di 56,8 chilometri, il tunnel più lungo del mondo, in fase di costruzione in Svizzera, collegherà le città di Erstfeld e Bodio: e’ il Base Tunnel del San Gottardo e sarà aperto al traffico ferroviario nel 2017. Una nuova notizia di green economy.

La tecnologia di controllo impiegata nel tunnel è basata sul sistema Scada (Supervisory Control and Data Acquisition) Simatic WinCC Open Architecture (WinCC OA) della Divisione Industry Automation di Siemens. Il sistema di supervisione sarà responsabile del controllo da remoto e del monitoraggio dei punti più importanti utilizzati dai sistemi elettromeccanici del tunnel.

I Centri di Controllo del Tunnel, collocati negli ingressi a nord e sud del tunnel, visualizzeranno, monitoreranno e controlleranno l’intera infrastruttura. I singoli sottosistemi che costituiscono l’infrastruttura comprendono l’alimentazione, la linea aerea di contatto del treno, la ventilazione, il condizionamento dell’aria, l’illuminazione, il monitoraggio e la movimentazione di porte e cancelli.

La parte più significativa della gestione di tutti questi sottosistemi sarà eseguita dal sistema di supervisione basato su WinCC OA; tramite un flusso continuo di informazioni, il sistema di supervisione sarà in grado di fornire una panoramica generale dello stato del tunnel, nonché’ di definire in tempo reale la posizione dei treni e altre informazioni di autodiagnostica. Il sinottico del tunnel, oltre a comparire su un grande schermo, potrà essere visualizzato anche dalle singole postazioni operatore. La tecnologia di telecontrollo sarà continuamente adattata e aggiornata al procedere dei lavori di costruzione.

Ritorna all'Indice
Ultimo aggiornamento Sabato 10 Novembre 2012 21:28