Home Notizie Archivio 2012 Gas: Siemens impianto a ciclo combinato in Brasile
Gas: Siemens impianto a ciclo combinato in Brasile PDF Stampa
Scritto da Rodigari Mario   

09 Novembre 2012

Siemens si è aggiudicata un ordine per la fornitura dell'isola di potenza nel nuovo impianto a ciclo combinato UTE Mauá 3

L'impianto, situato a Manaus, in Brasile, sarà costruito per Amazonas Distribuidora de Energia S.A., una sussidiaria della compagnia nazionale elettrica brasiliana Electrobrás. Siemens, in collaborazione con Construtora Andrade Gutierrez S.A., l'azienda a cui sono stati affidati i lavori di costruzione, realizzerà la centrale a gas a ciclo combinato in due fasi distinte.

Durante la prima fase sarà costruito un impianto a ciclo semplice che entrerà in funzione nel 2014 e che supporterà la maggiore domanda di elettricità dovuta alla progressiva crescita della regione e al prossimo Mondiale di Calcio che si terrà nel 2014. Nella seconda fase, avverrà invece la conversione in ciclo combinato. L'ordine ha un valore di circa 220 milioni di dollari.

Il Ciclo Combinato UTE Mauá 3 sarà costruito a Manaus, la capitale dello Stato di Amazzonia. L'impianto a gas naturale, con una capacità di circa 580 megawatts, sarà la centrale - di questo genere - più grande della regione amazzonica. Siemens fornirà l'isola di potenza, incluse due turbine a gas SGT6-5000F, una turbina a vapore SST6-5000, tre generatori SGen6-1000A e il sistema di controllo SPPA-T3000.

Le turbine a gas, le turbine a vapore e i generatori sono prodotti nello stabilimento Siemens situato a Charlotte, nel North Carolina. Inoltre, Siemens fornirà l'assistenza tecnica in sito (TFA) durante i lavori di costruzione, che saranno eseguiti dalla società Construtora Andrade Gutierrez S.A., e gestirà la messa in servizio dell'impianto.

"Il Brasile è un mercato chiave per Siemens e siamo orgogliosi di essere stati selezionati come fornitori di riferimento di questo importante impianto, che supporterà l'elettrificazione di Manaus. La regione di Manaus ha bisogno della centrale elettrica UTE Mauá 3 per garantire una fornitura di energia costante, affidabile e sostenibile per l'ambiente nel prossimo futuro. Anche perché Manaus sarà una delle sedi del campionato mondiale di calcio del 2014," ha dichiarato Michael Suess, membro del Managing Board di Siemens AG e CEO del Settore Energy.

"Manaus sarà la prima di una serie di centrali termoelettriche fondamentali per il Brasile. Lavorare in collaborazione con un gruppo come Siemens ci darà la possibilità di trasformare questo progetto in un successo per entrambe le aziende e per il Brasile," ha sottolineato Flavio Barra, Presidente di Construtora Andrade Gutierrez S.A.

Ritorna all'Indice
Ultimo aggiornamento Venerdì 09 Novembre 2012 20:58