Home Notizie Archivio 2012 EnR-Pool soluzioni per il rinnovabile
EnR-Pool soluzioni per il rinnovabile PDF Stampa
Scritto da Rodigari Mario   

21 Settembre 2012

EnR-Pool svilupperà soluzioni per gestire l'intermittenza delle rinnovabili

Il progetto, promosso da Schneider Electric e istituti pubblici francesi, punta a modulare la capacità energetica dei grandi utenti industriali: Schneider Electric e il Cea (la commissione francese per l'energia atomica e le energie alternative) hanno annunciato la partenza ufficiale del progetto EnR-Pool, che ha lo scopo di promuovere lo sviluppo delle energie alternative modulando la capacità energetica dei grandi utenti industriali. Più nel dettaglio, EnR-Pool mira a stabilire come i clienti del settore industriale, regolando i loro consumi energetici, possano contribuire a risolvere i problemi legati all'integrazione dell'elettricità proveniente da fonti rinnovabili, per sua natura intermittente, nella rete elettrica, compiendo scelte che allo stesso tempo migliorino la loro competitività. Per ottenere questo risultato, il progetto EnR-Pool svilupperà soluzioni e modelli di business volti a sfruttare nella loro implementazione il load shedding (ossia i distacchi di energia) e i meccanismi di risposta alla domanda.  «L'incertezza tipica della produzione di energia rinnovabile non è sempre in linea con le esigenze degli utenti, e può creare difficoltà nella gestione dei sistemi elettrici - ha dichiarato Olivier Baud, amministratore delegato e fondatore di Energy Pool -. Le energie eoliche e solari sono intermittenti e variabili, ma prevedibili, e il progetto EnR-Pool ha lo scopo di offrire soluzioni che facilitano il compito di equilibrare la produzione e i consumi di elettricità, basandosi sulla partecipazione attiva dei consumatori». ll principio per la gestione della domanda energetica sviluppato da EnR-Pool è basato sulla riduzione o sul trasferimento dei consumi quando il vento cala e/o il sole è nascosto dalle nuvole, e sulla stimolazione dei consumi quando la produzione è elevata e la domanda è bassa. Il progetto EnR-Pool, dalla durata triennale, è finanziato da Ademe (l'agenzia francese per l'ambiente e l'energia) nel quadro del suo programma “Investments for the Future”, con un contributo di 1,1 milioni di euro su un budget totale di 2,3 milioni.

Ritorna all'Indice
Ultimo aggiornamento Sabato 22 Settembre 2012 08:43