Home Notizie Archivio 2012 ControlLogix PAC L7x
ControlLogix PAC L7x PDF Stampa
Scritto da Rodigari Mario   

14 Agosto 2012

Rockwell Automation: L'automazione integrata su un’unica rete è diventata realtà

La nuova e CPU dual-core custom garantisce un livello di prestazioni completamente nuovo per ControlLogix®, inclusa la possibilità di controllare le applicazioni motion tramite EtherNet/IP.

La nuova gamma di controllori programmabili (PAC, programmable automation controller) L7x di Allen-Bradley® è destinata a diventare un nuovo punto di riferimento in termini di velocità e prestazioni. Le nuove possibilità offerte amplieranno in modo significativo la base di applicazioni di tutta la gamma prodotti, soprattutto perché in grado di offrire la potenza e la velocità di elaborazione necessarie per gestire le applicazioni motion tramite EtherNet/IP.

La possibilità di gestire direttamente le applicazioni motion, in collaborazione con i servoazionamenti Kinetix® 6500 Allen-Bradley e il software RSLogix™ 5000, consentirà di semplificare molte installazioni; gli utenti avranno bisogno di una sola rete e di un solo ambiente di programmazione mentre potranno trarre vantaggio dalla connettività ottimale tra PAC e PAC e tra I PAC e il resto delle applicazioni gestionali dell’azienda.

I nuovi PAC L7x, L73 da 8 Mb e L75 da 32 Mb, sono più veloci rispetto alla gamma L6x grazie alla nuova e più rapida CPU dual-core custom; inoltre garantiscono un supporto assi potenziato, da 32 a 100 assi. Come il processore, anche le applicazioni trarranno vantaggio dall'ottimizzazione della memoria SDRAM più efficiente ma anche più veloce in lettura/scrittura. La porta USB è ora standard, consentendo di aggiornare più facilmente I firmware, caricamenti/scaricamenti, modifiche on-line e collegamenti al backplane. La scheda Compact Flash è stata sostituita da una scheda di memoria SD rimovibile opzionale. La scheda SD è più veloce e resistente rispetto alla scheda Compact Flash ed è ideale per le applicazioni SIL 2. Tra le funzionalità sono incluse: archiviazione di applicazioni/progetti, supervisione del firmware e lettura/scrittura di dati di tag in fase di esecuzione.

Rockwell Automation sta sfruttando il lancio di questi nuovi controller anche per presentare il modulo di alimentazione (ESM, Energy Storage Module), fornito con ogni controller. Il modulo ESM sostituisce le batterie al litio eliminando sia manutenzione che i problemi ambientali associati al trasporto e allo smaltimento di tali batterie. Sui nuovi controller è inoltre disponibile un display integrato in cui vengono visualizzate informazioni relative all'esecuzione e alla diagnostica dei controller.

I nuovi PAC sono ideali per le applicazioni che possono aver bisogno di espandersi rapidamente e che elaborano grandi quantità di informazioni, ad esempio i processi batch in cui è necessaria memoria aggiuntiva per la gestione delle ricette. Il caricamento incrociato più rapido li rende adatti anche per i sistemi ad alta disponibilità (ad esempio per ridondanza). Facendo parte del sistema Integrated Architecture™ di Rockwell Automation, i PAC ControlLogix offrono agli utenti tutti i vantaggi della piattaforma di controllo Logix, con ambiente di programmazione comune, rete comune e motore di controllo comune, per la massima facilità d'uso.

Ritorna all'Indice
Ultimo aggiornamento Martedì 14 Agosto 2012 20:02