Home Notizie Archivio 2012 Linear Technology
Linear Technology PDF Stampa
Scritto da Rodigari Mario   

15 Maggio 2012

Linear Technology punta alle reti di sensori wireless

La sinergia con la tecnologia di energy harvesting e con i circuiti integrati per interfacce di sensori ha fatto sì che Linear Technology realizzasse la prima acquisizione in trent’anni di presenza sul mercato.
In trent'anni di presenza sul mercato Linear Technology non aveva mai portato avanti nessuna acquisizione e aveva sempre preferito puntare su crescite organiche e sullo sviluppo tecnologico svolto all'interno. Se ora la società ha deciso di acquisire una piccola società californiana chiamata Dust Networks, una ragione ci sarà. Come ha spiegato Sergio Franti, responsabile per l'Italia di Linear Technology, la motivazione è da ricercarsi nel particolare posizionamento di questa piccola società californiana nel mercato industriale dell'alta tecnologia e nella sua offerta di una gamma completa di soluzioni di rete per sensori wireless intelligenti, che perfettamente si integra con le soluzioni per interfacce di sensori e con i prodotti di power management per l'energy harvesting di Linear Technology. L'acquisizione, annunciata all'inizio dell'anno, permette dunque a Linear Technology di offrire una gamma completa di soluzioni di rete per sensori wireless ad alte prestazioni e va ad estendere i punti di forza dell'azienda nella strumentazione industriale, nel power management e nelle applicazioni di energy harvesting. Le soluzioni di Dust Networks sono infatti utilizzate in numerosi settori e in moltissime soluzioni di controllo e monitoraggio, compresi i sistemi di gestione dell'energia dei data center, le energie rinnovabili, il monitoraggio remoto e il settore dei trasporti. La tecnologia di Dust Networks è oggi apprezzata dai più importanti fornitori al mondo di sistemi di controllo e automazione dei processi industriali, come GE ed Emerson, oltre che da diverse "green company" innovative come Vigilent e Streetline Networks.
Rilevamento wireless a bassa potenza
Le comunicazioni tra le macchine diventano ogni giorno più importanti per l'acquisizione dei dati in remoto e ciò rende il rilevamento wireless a bassa potenza una soluzione emergente per molti mercati di destinazione. Tra questi ci sono sicuramente il controllo dei processi industriali, la building automation e la gestione dell'energia nei data center. Dust Networks fornisce una tecnologia a bassa potenza ampliamente collaudata per le reti di sensori wireless che amplia l'assortimento di prodotti Linear Technology in aree di crescita chiave come il controllo dei processi industriali, l'acquisizione dei dati e l'energy harvesting. I sistemi wireless a bassissima potenza sviluppati da Dust Networks sono infatti compatibili con i circuiti integrati per le interfacce di sensori analogici e digitali e con i prodotti di power management per le applicazioni di energy harvesting di Linear Technology, nelle quali è sempre stato difficile, se non impossibile, eseguire la misurazione di parametri fisici. Come ha spiegato Franti: "Dust Networks offre la tecnologia radio con potenza più bassa e il software di rete più completo per la creazione di reti di sensori wireless di grado industriale. In combinazione con le nostre soluzioni come le interfacce per sensori a bassa potenza e alta precisione e le tecnologie di energy harvesting che non richiedono l'impiego di batterie, oggi siamo in grado di offrire sistemi di monitoraggio remoto con prestazioni di assoluta eccellenza, che non hanno eguali nel settore".

La tecnologia Smart Dust
"Smart Dust" è il sistema progettato da Kris Pister, fondatore e responsabile tecnico di Dust Networks, come semplice strumento di implementazione di sensori wireless intelligenti. Dust Networks è stata la prima azienda a realizzare SmartMesh con reti di nodi autoformanti detti "mote" utilizzati per la raccolta e la trasmissione dei dati e un sistema di gestione delle reti per il monitoraggio e la gestione delle prestazioni di rete tramite l'invio di dati all'applicazione host. Questa tecnologia è oggi alla base di numerosi standard di rete seminali. La tecnologia di Dust Networks si contraddistingue per la combinazione di tecnologia radio a bassa potenza basata su standard, diversità temporale, diversità di frequenza e diversità fisica, il tutto per assicurare affidabilità, scalabilità, flessibilità della sorgente di alimentazione wireless e semplicità d'impiego. Tutti i "mote" di una rete SmartMesh, persino i nodi di instradamento, sono progettati per funzionare per diversi anni a batteria e offrono il massimo della flessibilità in termini di posizionamento di sensori nel punto in cui servono, con installazioni a basso costo estremamente rapide.

Ritorno all'Indice
e 2012
Desigo V5: Innovations from Siemens increase building efficiency
The Siemens Building Technologies Division has introduced version 5 of its Desigo building automation system. Its innovative products such as Total Room Automation as well as efficiency features, like RoomOptiControl and Eco Monitoring, give building operators and users an active role in energy management, leading to permanent reductions in energy and maintenance costs.
A state-of-the-art building automation system is always optimized for energy-efficient operation. However, these optimized settings may start to drift over time. One of the underlying causes is often a lack of transparency for users who simply don't know how the setpoint changes they make can impact energy consumption. This is particularly true for air-conditioned rooms which are also equipped with lighting and sun protection controls. The new version of Desigo keeps room users and building operators apprised of the building's efficiency status. Feedback to users is given using the innovative Green Leaf display, adapted to the expertise and control options of each user group. The system makes it possible to change settings if needed to restore optimal energy efficiency. A study by Technische Universität München (TUM) indicates that by actively involving operators and users in the energy management of a building, energy consumption can be reduced by up to 25% without affecting comfort.
Total Room Automation offers energy savings without reducing comfort
The open, programmable room automation range Desigo Total Room Automation (TRA) is a holistic solution encompassing the HVAC, lighting and shading disciplines. Desigo TRA uses an innovative efficience feature called RoomOptiControl. It automatically detects unnecessary energy consumption in the room and notifies users by changing the color of the Green Leaf icon on the QMX3 room control unit: If room operations are energy efficient, this icon is green. If settings made by a room user lead to unnecessary energy consumption, the icon turns red. To reset room control to energy efficient operation, the user simply presses the display and the Green Leaf icon returns to green.
Using BACnet/IP, PXC3 room automation stations—also part of the TRA package—are integrated seamlessly into the PX automation level with its primary systems (heating generators, HVAC main units and cooling generators). The primary systems are controlled directly through the demand signals from the rooms. This means that the primary systems are only turned on if needed and their operation is adjusted so it meets the room requirements without exceeding them. One room automation station can cover multiple rooms. TRA offers complete integration of KNX, DALI and EnOcean devices; existing or new sensors and actuators from Siemens can be incorporated as well.
Eco Monitoring to reduce energy consumption and wear
Eco Monitoring is another innovative efficiency feature of Desigo. It monitors ongoing operations of HVAC systems based on energy-related quality condition indicators such as readings from temperature, humidity and pressure sensors, runtime, switching behavior and operational performance of the systems. Should deviations from the target state, inefficient operations or increased energy consumption occur, the building operator is notified via the Green Leaf display on the Desigo Insight management station. Current and future international standards (such as EN 15323:2007) require such a feature in order to optimize building operations over the long term.
Desigo Eco Monitoring not only helps optimize energy consumption, it also reduces wear. Thanks to its dynamic behavior and timely reporting, the Eco Monitoring feature recognizes unfavorable system operations early on, allowing operators to intervene immediately before any negative impact occurs. If desired, operators can choose to be notified of unusual events via text messaging (SMS), fax or e-mail.
Expanded networking of the automation level
Starting with version 5, Desigo also offers expanded end-to-end networking of the automation level. Enhanced support for communications standards ensures efficient system integration. The PXC series of compact automation stations has a higher number of universal inputs/outputs, which makes them much more flexible. To protect existing investments, different device generations, such as PTM and TX I/O modules and RXC room controllers, can be used in parallel on the same PX automation station.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 16 Maggio 2012 06:33