Home Notizie Archivio 2012 Copa Data festeggia il suo 25° anniversario
Copa Data festeggia il suo 25° anniversario PDF Stampa
Scritto da Rodigari Mario   

04 Maggio 2012

25° anniversario di Copa-Data

Copa-Data, nata nell’agosto del 1987 per iniziativa di Thomas Punzenberger, che fondò a Salisburgo la “Ing. Punzenberger Copa-data GmbH” festeggia il successo conseguito grazie al software zenon con una nuova versione, zenon 7, e con una festa per celebrare il 25° anniversario.
La mancanza di efficienza riscontrabile nei processi produttivi e l’assenza di importanti funzionalità nei prodotti software allora presenti sul mercato, sono i motivi che spinsero Thomas Punzenberger a sviluppare software per l’automazione industriale.

“Già allora ero convinto del fatto che il software avrebbe assunto un ruolo sempre più rilevante nel campo della produzione industriale e della tecnica di produzione e distribuzione dell’energia. Ѐ l’elemento chiave per aumentare l’efficienza, ottimizzare lo sfruttamento delle risorse, rendere sicure le strutture di rete e porre le basi per processi di lavoro affidabili. La sfida che mi sono trovato ad affrontare consisteva nello sviluppare uno strumento configurabile con facilità, con cui gli stessi utenti potessero effettuare delle modifiche” spiega Punzenberger.
Quella che all’inizio era l’idea di un visionario in una azienda formata da una singola persona, si è tradotta velocemente in un concetto e in un prodotto concreto e pronto ad essere lanciato sul mercato. Nel 1991 fu presentata la prima versione di zenon e furono acquisiti i primi grandi clienti, che ancora oggi fanno parte della clientela di Copa-data.
Sin dall’inizio della sua esistenza Copa-data ha abbracciato la filosofia del “do it your way”, il cui principio ispiratore è che: individualità, libertà e flessibilità devono essere al centro della realizzazione dei progetti di automazione. Si è posta l’obiettivo di offrire un ampio spettro di prodotti software e di servizi in grado di soddisfare le esigenze peculiari dei singoli clienti, ma anche di tenere presente i trend caratteristici dei diversi settori industriali, nonché gli standard e le norme internazionali. Con zenon ha realizzato la filosofia del “do it your way”, creando un prodotto caratterizzato da un’architettura aperta, semplici interfacce per sistemi di terzi, un’interfaccia driver aperta, un alto livello di ergonomia sia in fase di engineering che nel runtime, nonché dal principio del “configurare anziché programmare”. Una solida base che permette di implementare nello sviluppo del software anche i trend attuali e le novità dell’ultimo momento, come, ad esempio, la funzionalità multitouch, ormai nota e familiare a tutti grazie agli smartphones.
Nel 1996 Copa-data iniziò a creare le basi per un’espansione internazionale. Grazie alla collaborazione con distributori esteri, incominciò ad aprire gradualmente nuovi mercati. Tre anni dopo, con Copa-data Germania fonda la prima filiale all’estero, che oggi a sua volta conta tre diverse sedi nel Paese. Con altre filiali ha poi proseguito il processo di espansione internazionale e l’ulteriore conquista di quote di mercato.
Ogni anno Copa-data investe circa un quarto del fatturato complessivo dell’azienda in ricerca e sviluppo. Queste risorse vengono utilizzate sia per sovvenzionare progetti di collaborazione con comitati internazionali competenti per la definizione di standard e norme, istituti di ricerca e formazione professionale, che per finanziare l’aggiornamento costante dei dipendenti con training e workshop. I risultati dei numerosi progetti di collaborazione con università, istituti parauniversitari e associazioni industriali fluiscono direttamente nello sviluppo dei prodotti e garantiscono tra l’altro che la clientela abbia a disposizione sempre la più moderna tecnologia.
Nel 2006 Copa-data ha riacquistato tutte le quote dell’azienda che erano in mano a terzi. Da quel momento l’azienda appartiene al 100% alla famiglia Punzenberger. Thomas Punzenberger sottolinea: “L’indipendenza è un fattore che gioca un ruolo importante non solamente per noi come impresa, ma anche per lo sviluppo del prodotto e il nostro modo di lavorare. La possibilità di decidere e agire velocemente e in autonomia, ci aiuta a mantenere zenon nel novero dei migliori prodotti in fatto di innovazione e affidabilità. La nostra azienda, inoltre, non è interessata direttamente dalle fluttuazioni dei mercati azionari e può vantare una forte presenza in molti settori produttivi. Ѐ proprio questa la ragione che ci ha consentito di crescere anche negli anni di crisi 2009 e 2010”.
In concomitanza con il suo 25° anniversario, Copa-data presenta la nuova versione del suo software, zenon 7, che consta di quattro prodotti integrati e rappresenta una soluzione universale che va dal livello del sensore a quello dei sistemi ERP. I quattro moduli, zenon Analyzer, zenon Supervisor, zenon Operator e zenon Logic, sono completati da soluzioni specifiche pensate per soddisfare il settore Energy & Infrastracture con la zenon Energy Edition (disponibile dal 2007) e il settore farmaceutico con la zenon Pharma Edition che fa la sua comparsa sul mercato con zenon 7.

Ritorno all'Indice
05 Aprile 2012
Desigo V5: Innovations from Siemens increase building efficiency
The Siemens Building Technologies Division has introduced version 5 of its Desigo building automation system. Its innovative products such as Total Room Automation as well as efficiency features, like RoomOptiControl and Eco Monitoring, give building operators and users an active role in energy management, leading to permanent reductions in energy and maintenance costs.
A state-of-the-art building automation system is always optimized for energy-efficient operation. However, these optimized settings may start to drift over time. One of the underlying causes is often a lack of transparency for users who simply don't know how the setpoint changes they make can impact energy consumption. This is particularly true for air-conditioned rooms which are also equipped with lighting and sun protection controls. The new version of Desigo keeps room users and building operators apprised of the building's efficiency status. Feedback to users is given using the innovative Green Leaf display, adapted to the expertise and control options of each user group. The system makes it possible to change settings if needed to restore optimal energy efficiency. A study by Technische Universität München (TUM) indicates that by actively involving operators and users in the energy management of a building, energy consumption can be reduced by up to 25% without affecting comfort.
Total Room Automation offers energy savings without reducing comfort
The open, programmable room automation range Desigo Total Room Automation (TRA) is a holistic solution encompassing the HVAC, lighting and shading disciplines. Desigo TRA uses an innovative efficience feature called RoomOptiControl. It automatically detects unnecessary energy consumption in the room and notifies users by changing the color of the Green Leaf icon on the QMX3 room control unit: If room operations are energy efficient, this icon is green. If settings made by a room user lead to unnecessary energy consumption, the icon turns red. To reset room control to energy efficient operation, the user simply presses the display and the Green Leaf icon returns to green.
Using BACnet/IP, PXC3 room automation stations—also part of the TRA package—are integrated seamlessly into the PX automation level with its primary systems (heating generators, HVAC main units and cooling generators). The primary systems are controlled directly through the demand signals from the rooms. This means that the primary systems are only turned on if needed and their operation is adjusted so it meets the room requirements without exceeding them. One room automation station can cover multiple rooms. TRA offers complete integration of KNX, DALI and EnOcean devices; existing or new sensors and actuators from Siemens can be incorporated as well.
Eco Monitoring to reduce energy consumption and wear
Eco Monitoring is another innovative efficiency feature of Desigo. It monitors ongoing operations of HVAC systems based on energy-related quality condition indicators such as readings from temperature, humidity and pressure sensors, runtime, switching behavior and operational performance of the systems. Should deviations from the target state, inefficient operations or increased energy consumption occur, the building operator is notified via the Green Leaf display on the Desigo Insight management station. Current and future international standards (such as EN 15323:2007) require such a feature in order to optimize building operations over the long term.
Desigo Eco Monitoring not only helps optimize energy consumption, it also reduces wear. Thanks to its dynamic behavior and timely reporting, the Eco Monitoring feature recognizes unfavorable system operations early on, allowing operators to intervene immediately before any negative impact occurs. If desired, operators can choose to be notified of unusual events via text messaging (SMS), fax or e-mail.
Expanded networking of the automation level
Starting with version 5, Desigo also offers expanded end-to-end networking of the automation level. Enhanced support for communications standards ensures efficient system integration. The PXC series of compact automation stations has a higher number of universal inputs/outputs, which makes them much more flexible. To protect existing investments, different device generations, such as PTM and TX I/O modules and RXC room controllers, can be used in parallel on the same PX automation station.

Ultimo aggiornamento Sabato 05 Maggio 2012 20:02