Home Notizie Archivio 2012 MAPS: il software PLC/SCADA
MAPS: il software PLC/SCADA PDF Stampa
Scritto da Rodigari Mario   

29 Marzo 2012

MAPS: il PLC/SCADA che riduce tempi di engineering

MAPS, tool software di ingegneria completo per la progettazione PLC/SCADA e per la gestione di impianti lungo l'intero ciclo di vita, offre un importante plusvalore nelle fasi di progettazione, integrazione e manutenzione del progetto, riducendo il TCO (Total Cost of Ownership) aziendale.
Questa rivoluzionaria innovazione migliora la produttività del sistema-fabbrica a tutti i livelli, dallo shop floor fino al livello IT, e potenzia i vantaggi competitivi in tutte le fasi del processo industriale, dall'ingegnerizzazione fino alla manutenzione dell'impianto.
Il mercato richiede benefici addizionali sempre maggiori in termini di efficienza e flessibilità. L'integrazione insita in MAPS è la risposta di Mitsubishi Electric.
MAPS conduce l'utente attraverso tutte le fasi di progettazione del processo e del sistema di controllo, installazione, messa in servizio, test e manutenzione, conservando la congruenza e l'integrità all'interno di un sistema d'automazione.
In applicazioni di processo in cui vengono impiegati controllori Mitsubishi Electric unitamente a soluzioni SCADA Adroit Technologies, leader indiscusso sul mercato sudafricano, MAPS offre un punto di partenza strutturato per il Life-Cycle-Engineering. Il nuovo software offre un approccio basato sugli standard internazionali S88 e S95, che riduce tempi e costi per la progettazione di un sistema d'automazione. Le fasi di test e messa in servizio vengono semplificate con blocchi funzione PLC predefiniti e liberamente configurabili e grafica SCADA correlata.
MAPS offre una soluzione completa e strutturata per la configurazione, realizzazione e gestione da un singolo punto. Con l'ausilio dello strumento Enterprise Manager, MAPS permette di semplificare il processo di ingegnerizzazione. Grazie a funzioni di importazione integrate è facilmente realizzabile una rapida configurazione del setup di sistema e di progetti SCADA e PLC, come anche la gestione corrente del life-cycle della soluzione d'automazione.
MAPS offre un assistente che può generare automaticamente progetti PLC e SCADA, portando ad un significativo risparmio di tempo durante la progettazione e la configurazione. Allo stesso tempo assicura anche una progettazione del sistema standardizzata e strutturata, facilitando così la manutenzione dell'impianto per l'intero ciclo di vita.
Un'altra grande mancanza dei tradizionali tool d'integrazione è l'impossibilità di generare report. Con MAPS, invece, si possono generare automaticamente report come tabelle I/O o configurazione di tag per PLC e SCADA. La generazione automatica di report assicura che il progetto alla consegna rispecchi lo stato effettivo della configurazione elettrica e hardware in linea con i tag SCADA e gli I/O PLC. I report sono basati su database in modo da riprodurre sempre lo stato attuale del sistema.
MAPS aiuta anche a tenere sempre aggiornata la documentazione di progetto. Durante la fase di progettazione ed anche quando nel corso del tempo si conver- tono o modificano sistemi, MAPS mette a disposizione una gestione attualizzata dei dati PLC/SCADA e anche della documentazione della configurazione dell'impianto modificata. Che si modifichino tag oppure l'ambiente di gestione di PLC, SCADA o MAPS, il progetto assicura che database e documentazioni siano sincronizzati. MAPS offre inoltre la possibilità di proteggere i progetti a livello centrale.
"MAPS rappresenta una vera svolta nell'ambito della gestione di impianti lungo l'intero ciclo di vita. Gli utenti finali e i loro partner quali progettisti, integratori e costruttori di macchine potranno trarre vantaggio da un approccio semplificato per l'implementazione del sistema, che porta sia a una riduzione dei costi che a un aumento della produttività", ha commentato Matteo Cerutti, Marketing & Key Account Manager di Mitsubishi Electric.

Ritorno all'Indice
Ultimo aggiornamento Giovedì 29 Marzo 2012 20:41