Home Notizie Archivio 2012 Valvole criogeniche
Valvole criogeniche PDF Stampa
Scritto da Rodigari Mario   

18 Marzo 2012

Valvole Fisher per applicazioni LNG

Per poter effettuare analisi a temperature criogeniche, Emerson Process Management ha esteso le funzionalità di testing nell’impianto di produzione di valvole di controllo a Cernay, Francia.
I test sono realizzabili con valvole Fisher ideate per le applicazioni LNG (Gas Naturale Liquefatto), come ad esempio l’estrazione di gas naturale e i processi di liquefazione necessari nel trasporto e nello stoccaggio.

L’impianto include due serbatoi per il test di valvole a globo, a farfalla ed a sfera per diametri fino a DN900 (36”) e può effettuare analisi per un ampio range di temperature criogeniche, fino a -196°C. Il test a basse temperature è molto importante per assicurare l’optimum operativo. Ad esempio, è necessario garantire una chiusura perfetta in molte applicazioni criogeniche ed è quindi importante poter testare le eventuali perdite dell’otturatore. I test sono realizzati immergendo la valvola in un serbatoio di azoto liquido, pressurizzando la valvola con elio a 7 bar e misurando le perdite.
L’impianto di test è stato progettato per minimizzare le interazioni ambientali e massimizzare la sicurezza ed è completamente monitorato e controllato con tecnologia Emerson, che include il sistema di controllo digitale DeltaV. Sensori ossigeno, collegati ad un allarme, monitorano l’atmosfera locale ed eliminano i rischi per gli operatori. Il sistema DeltaV permette di controllare il test della valvola da remoto, assicurando la massima sicurezza per il personale.

Ritorno all'Indice
Ultimo aggiornamento Domenica 18 Marzo 2012 10:47