Home Notizie Archivio 2011 EnginSoft al Kilometro Rosso di Bergamo
EnginSoft al Kilometro Rosso di Bergamo PDF Stampa
Scritto da Rodigari Mario   

EnginSoft inaugura il Nuovo Centro di Ricerca al Kilometro Rosso di Bergamo

All’evento hanno partecipato oltre 100 top manager delle aziende manifatturiere italiane più importanti. Al tavolo dei relatori: Alberto Bombassei, Mirano Sancin e Roberto Formigoni, che ringraziano EnginSoft per aver scelto il Kilometro Rosso di Bergamo come sede del suo Nuovo Centro di Ricerca

Ricerca e innovazione sono stati i temi principali dell’evento di inaugurazione ufficiale del Nuovo Centro di Ricerca di EnginSoft – leader nell’erogazione di soluzioni per l’ingegneria, legate alla sperimentazione virtuale e al CAE – che si è svolto lo scorso 24 novembre, presso il Parco Scientifico Tecnologico Kilometro Rosso di Bergamo.

Cuore dell’evento, al quale hanno partecipato oltre 100 top manager, la tavola rotonda dal titolo “Lean Design e Competitività d’impresa. Innovazione e moderni strumenti per il Management Strategico”. Al tavolo dei relatori, opinion leader, provenienti dal mondo delle istituzioni, dell’impresa e della ricerca scientifica: Roberto Formigoni (Presidente Regione Lombardia), Alberto Bombassei (Vice Presidente Confindustria), Antonello Briosi (Vice Presidente Confindustria Trento),Mirano Sancin (Direttore Generale e Consigliere Delegato del Parco Scientifico Tecnologico Kilometro Rosso), Massimo Egidi (Presidente della Fondazione Bruno Kessler), Giancarlo Michellone (già Presidente di Area Science Park di Trieste e ora Presidente GMC Consulting), Marie Christine Oghly (Presidente MEDEF, Parigi), Sergio Savaresi (professore al Politecnico di Milano) e Stefano Odorizzi (CEO EnginSoft).

Al centro della tavola rotonda – moderata da Federico Pedrocchi, giornalista scientifico di ‘Radio 24-Il Sole 24 Ore’ – i temi della ricerca e dell’innovazione quali fattori chiave nella competitività d’impresa, soprattutto in tempo di crisi. Sono proprio ricerca e innovazione, infatti, a offrire alle imprese gli strumenti e le tecnologie necessari per ridurre i tempi di sviluppo dei processi progettuali e abbattere i costi di produzione.

Focus della discussione, quindi, tutti i fondamentali del 'produrre': inventare nuovi concetti di prodotto, renderli più competitivi e fruibili, e agevolare il processo di sviluppo.

Ecco perchè la necessità di innovare deve essere compresa a fondo dalle imprese del nostro Paese, che, proprio in un momento di crisi, dovrebbero cercare di avere una visione più lungimirante su questo tema, per aumentare la loro competitività a livello internazionale.

E un monito in questa direzione è arrivato anche dalle istituzioni. “Chi non ricerca non cresce” è lo slogan citato da Roberto Formigoni e promosso dalla Regione Lombardia che, nel biennio 2009-2010, ha stanziato fondi per oltre 80 milioni di euro, destinati alla ricerca e all’innovazione industriale.

“Dal 2007 collaboriamo con il Consorzio Intellimech e con altri laboratori di ricerca protagonisti del Parco Scientifico Tecnologico Kilometro Rosso” ha dichiarato Stefano Odorizzi, CEO di EnginSoft. “In questi anni abbiamo toccato con mano l’importanza di far parte di un struttura come questa, che condivide la nostra stessa mission: sviluppo di tecnologia e innovazione. Ecco perchè l'evento ufficiale di insediamento di EnginSoft al Parco Scientifico Tecnologico Kilometro Rosso è stato, per tutti noi, un momento molto importante, uno dei rari casi in cui istituzioni, ricerca universitaria e imprese hanno avuto l’occasione di confrontarsi su temi strategici e di vitale importanza per il sistema-Italia”.

“EnginSoft – ha concluso Odorizzi – è nata circa trent'anni fa ed è la struttura più grande in Italia, nonchè una delle maggiori in Europa, a promuovere l'innovazione e gli strumenti per perseguirla. Le tecnologie di cui parliamo, che nell'arco di vent'anni hanno fatto passi avanti formidabili, costituiscono una vera e propria rivoluzione dei processi progettuali. Mi fa piacere vedere, oggi, che molti imprenditori qui presenti in sala condividano la nostra visione. L’evento di oggi è stato la conferma del consenso che l’azienda, negli anni, ha riscosso sul mercato”.

Ritorno all'Indice
Ultimo aggiornamento Sabato 03 Dicembre 2011 12:06